30 Maggio, 2018

Tortu e Jacobs, duello azzurro tra i big mondiali

Giovedì 31 maggio al Golden Gala Pietro Mennea la grande sfida nei 100 metri sulla scia degli uomini-jet statunitensi

Tra le stelle del Golden Gala Pietro Mennea brilleranno le frecce azzurre Filippo Tortu e Marcell Jacobs. Grande attesa per i 100 metri dello stadio Olimpico, arricchiti dai due giovani fenomeni dello sprint italiano. Tortu e Jacobs mercoledì scorsa a Savona sono diventati rispettivamente il secondo (10.03) e il quarto azzurro (10.08) della storia. Nel rettilineo sotto la tribuna Montemario, giovedì sera alle 21.35, sfideranno alcuni tra gli uomini più veloci del pianeta, dal primatista mondiale stagionale Ronnie Baker al campione del mondo indoor dei 60 Christian Coleman. Un parterre che presenterà anche il campione del mondo dei 200 Ramil Guliyev, il francese Jimmy Vicaut, gli altri statunitensi Mike Rodgers e Isiah Young e il sudafricano Akani Simbine. Tra Tortu e Jacobs regna il fair play. "Marcell è un avversario non semplice, siamo uno a uno nella sfide dirette - afferma Pippo - io però ho un'arma segreta: russo quando dormo. E visto che siamo in camera insieme...". La risposta di Jacobs: "Ognuno vuole essere il primo italiano sotto i 10 secondi ma speriamo un giorno di abbattere entrambi questa barriera, non conta chi lo farà prima". Insieme lanciano un appello al pubblico: "Dovete essere tantissimi, abbiamo bisogno di voi. Ci serve una spinta tutta italiana per avvicinarci più possibile agli americani". Nella conferenza di presentazione, in chiave azzurra, hanno partecipato anche il bronzo mondiale indoor dell'alto Alessia Trost e il bronzo paralimpico e argento mondiale dei 100 metri T42 Monica Contrafatto.

Filippo Tortu (ITA, 100m): “Stamattina è stata un’emozione unica, ho potuto incontrare e stringere la mano alla persona che considero più importante del mondo. E ora fa un certo effetto essere seduto insieme a grandi campioni e al mio amico Marcell. Sono molto carico per domani, sarà sicuramente una grande gara. Mi chiedete del 10.01 record di Mennea? Sinceramente l’obiettivo in ogni gara è sempre lo stesso, quello di fare il personale (ora 10.03, ndr). Mi accontenterei anche di un centesimo. A Savona c’erano ottime condizioni, ho sbagliato poco. Domani cercherò di replicarla e provare naturalmente ad andare già veloce. In questa prima parte con il mio allenatore (il papà Salvino, ndr) ci siamo concentrati sui 100, ma correremo anche i 200: stiamo aspettando a concentrarci sulla doppia distanza, penso però che in futuro sarà quella la mia gara principale. Al Golden Gala correrà il mio primo 100 metri contro grandi campioni e detentori di record del mondo. È stata un'emozione forte quando ho saputo di Coleman, non stavo più nella pelle. E davvero una gara che sento molto. La pista di Berruti, l'evento intitolato a Mennea. Due centesimi sembrano pochi ma sono tanti. Non ci sto pensando. Sono tranquillo e concentrato per domani e per il futuro. Se poi il record arriverà, farà piacere. Del grande Pietro, oltre ai risultati sportivi, mi affascinano quelli a livello universitario. È stato un esempio per tutti i giovani che fanno sport e che vogliono continuare a studiare. Chi sono? Una persona semplice, a modo, che il prossimo mese compirà 20 anni. Un atleta e uno studente. La borsa di studio per la facoltà di Economia alla Luiss mi permetterà di allenarmi a casa mia, ma mi darà l'opportunità di laurearmi. Mi ha dato uno stimolo in più al di là dell'atletica".

VIDEO | INTERVISTA-DOPPIA A FILIPPO TORTU E MARCELL JACOBS

Marcell Jacobs (ITA, 100m): "Sarà sicuramente una grande rivincita tra me e Filippo. È un onore essere qui con due grandi campioni, anzi tre (dice rivolto a Tortu, ndr), fino a qualche anno fa li vedevo alla tv e ora posso competere con loro. Proverò a dare il massimo. Gareggiare con questi atleti, per me che sono sempre stato uno specialista del lungo, vuol dire che il lavoro fatto negli anni sta pagando. Per essere buon saltatore bisogna essere buon velocista: continuerò in entrambe le specialità ma sono certo che in futuro mi concentrerò di più nel lungo. Il mio ginocchio non mi consente quest’anno di lavorare nel salto, ma sono soddisfatto di come sta andando nella velocità: il 10.04 ventoso nemmeno lo conto quindi domani cercherò di migliorare il mio 10.08. Gli stimoli e la determinazione non mancano. A Savona ho fatto molti errori perché ho pensato al tempo, domani invece cercherò la prova tecnicamente perfetta. Sarà un'opportunità da non sprecare. E no, al record non ci penso proprio. Chi sono oltre l'atletica? Un giovane, che si è posto fin da bambino obiettivi e sta cercando di raggiungerli, un ragazzo che non si è mai tirato indietro di fronte agli ostacoli".

VIDEO | IL PUNTO DI NICOLA ROGGERO, FRANCO BRAGAGNA, VALERIO PICCIONI E FRANCO FAVA 

Alessia Trost (ITA, alto): "È l’esordio stagionale e sono contenta di essere a Roma, questa è una pedana particolarmente emozionante. Sono curiosa di vedere cosa succederà perché in allenamento ho saltato bene, tecnica dopo tecnica sto progredendo. Sono anche cambiate alcune dinamiche di avvicinamento alla gara e non vedo l’ora di essere in pedana. Stamattina abbiamo partecipato all’udienza del mercoledì del Papa: è stato molto carino, conosciamo la personalità di Papa Francesco ed è stata coinvolgente. Gli ho stretto la mano, è stato con noi qualche minuto. Gli abbiamo lasciato la maglia della nazionale. In una dimensione così ampia, si è rivelato un uomo molto intimo". In gara nell'alto ci sarò anche Elena Vallortigara: "

VIDEO | MONICA CONTRAFATTO CON IL SUO MITO MARIE-JOSÉE TA LOU

Monica Contrafatto (ITA, bronzo paralimpico e argento mondiale 100m T42, ora T63): "Sono felicissima per tanti motivi, il primo è che adesso posso sedermi vicino alla Ta Lou. Quando faccio le ripetute mi dico… la forza della Ta Lou sia con me! È il mio secondo Golden Gala e sono contentissima che le gare paralimpiche possano fare parte del programma: siamo grandi campioni anche noi. E sono felicissima di conoscere finalmente Tortu, ormai lo stalkero su Instagram".

TV - Diretta sulle reti RAI per il Golden Gala. La prima parte sarà dalle ore 20.00 alle 20.25 su RaiSport, per proseguire dalle ore 21.05 e fino alle 22.30 su Rai 2. La trasmissione sarà disponibile gratuitamente su tutte le piattaforme: terrestre, via satellite e in diretta streaming sul web, all’indirizzo www.raiplay.it.

ORARIO/Timetable - ISCRITTI/Entries - RISULTATI/Results - TUTTE LE NOTIZIE/News - LA GUIDA GARA PER GARA

LA BIGLIETTERIA ONLINE

GOLDEN GALA 2018 | TUTTE LE PROMOZIONI SPECIALI

SEGUI IL GOLDEN GALA PIETRO MENNEA SU Facebook - Instagram @goldengala_roma - Twitter @goldengala_roma