11 Marzo, 2019

IAAF Diamond League verso il 2020

E’ stato annunciato oggi a Doha che la IAAF Diamond League continuerà con un formato leggermente diverso dal 2020 in poi.

IAAF Diamond League si appresta a celebrare il suo decimo anniversario e riflette sul futuro del circuito. Il Consiglio della IAAF ha approvato i principi fondamentali enunciati e concordati dal Comitato della Diamond League e dai direttori del meeting in occasione dell’Assemblea Generale di due settimane fa.

Le novità

Dal 2020 in poi la IAAF Diamond League includerà i migliori 12 meeting e si concluderà con una sola finale al termine della stagione. 24 discipline (12 maschili e 12 femminili) verranno disputate nei 12 meeting e durante la finale. I 3000 metri saranno la specialità più lunga del mezzofondo. Ciascun meeting sarà trasmesso in tutto il mondo in un evento televisivo di 90 minuti, con un format che collegherà gli eventi e i punteggi conquistati dagli atleti con modalità immediatamente comprensibili al grande pubblico. 

I cambiamenti sono il risultato di una revisione durata un anno, che comprende una ricerca dettagliata e diverse discussioni con gli atleti, gli allenatori, gli appassionati e le emittenti televisive. Il nuovo circuito vuole fornire agli atleti la possibilità di gareggiare in un circuito internazionale di alto livello fatto dai migliori meeting mondiali di un giorno.

“La IAAF Diamond League mette in contatto milioni di appassionati con i migliori atleti del mondo. E’ un circuito che si appresta a celebrare il suo decimo anniversario, ma noi possiamo renderlo ancora più forte e rilevante per lo scenario contemporaneo", ha dichiarato il Presidente della IAAF Sebastian Coe. Ulteriori miglioramenti delle specialità, dei meeting, della struttura del punteggio e della finale unica saranno concordati nel corso del 2019. 

Obiettivi  

Oltre ai cambiamenti al format della competizione, gli obiettivi del nuovo circuito saranno:

  • Focus sulle competizioni al di fuori dello stadio e nei centri delle città, per avvicinare i fans all’azione
  • Lavorare con le emittenti detentrici dei diritti per un evento televisivo di 90 minuti che colleghi i 12 eventi e consenta di comprendere il sistema di punteggio; la volontà è quella di permettere agli appassionati di seguire più facilmente il percorso verso un'unica finale a fine stagione.
  • Rivedere il processo dei Ranking mondiali e il calendario in modo da supportare e proteggere il circuito; fare in modo che i migliori atleti a livello mondiale abbiano l’incentivo a gareggiare nella IAAF Diamond League con maggiore regolarità.
  • Creare un sistema di montepremi a più livelli che offra una maggiore ricompensa per gli atleti e una maggiore chiarezza sui potenziali guadagni durante la stagione.
  • Compensare i meeting che verranno retrocessi e integrarli in un circuito continentale di meeting 
  • Una maggiore attenzione ai contenuti digitali per gli atleti e i fans per creare un legame più forte tra loro
  • Garantire che la Diamond League riesca ad assicurare emozionanti confronti diretti tra i migliori atleti